Articolo taggato “migranti”

“Questi migranti, non per scelta ma per atroce destino, ci ricordano quanto
vulnerabili siano le nostre vite e il nostro benessere.
Purtroppo è nell’istinto umano addossare la colpa alle vittime delle sventure del
mondo. E così, anche se siamo assolutamente impotenti a imbrigliare queste
estreme dinamiche della globalizzazione, ci riduciamo a scaricare la nostra rabbia
su quelli che arrivano, per alleviare la nostra umiliante incapacità di resistere alla precarietà della nostra società. E nel frattempo alcuni politici o aspiranti tali, il cui
unico pensiero sono i voti che prenderanno alle prossime elezioni, continuano a
speculare su queste ansie collettive, nonostante sappiano benissimo che non
potranno mai mantenere le loro promesse. Ma una cosa è certa: costruire muri al
posto di ponti e chiudersi in ‘stanze insonorizzate’ non porterà ad altro che a una
terra desolata, di separazione reciproca, che aggraverà soltanto i problemi”.

Zygmunt Bauman

Comments Commenti disabilitati